•  +39 0961 34991  
  •   Info@appaltiegaranzie.it

News

Normativa

Ad un anno dall’introduzione del leasing abitativo emerge...

Normativa

Il direttore dei lavori è responsabile a metà...

Edilizia

Abbiamo già più volte parlato di vizi, difformità e...

Edilizia

Negli ultimi mesi, a causa degli eventi sismici...

Professione

I professionisti che appartengono a Ordini o Albi...

Lavori Pubblici

Resta in vigore l’obbligo di pubblicare i bandi...

Lavori Pubblici

 Tre milioni e mezzo di euro per indagini...

Professione

Ridotti a 60 i Crediti Formativi Professionali (CFP)...

Normativa

È stato fissato per giovedì 2 febbraio il...



Piano Scuolebelle prorogato a novembre 2016

Informazioni aggiuntive

  • Palazzo Chigi e sindacati trovano l’intesa per salvaguardare il lavoro degli operatori impegnati nel ripristino degli edifici scolastici
Piano Scuolebelle prorogato a novembre 2016
11 03 2016

Il programma #scuolebelle andrà avanti fino a novembre 2016, scongiurando i licenziamenti che sarebbero scattati a fine marzo e salvaguardando migliaia di posti di lavoro.
 
Questa la conclusione della trattativa tra Palazzo Chigi e Cgil, Cisl e Uil, terminata la notte dell’otto marzo con la firma dell’accordo tra sindacati e aziende impegnate nel progetto finalizzato al ripristino del decoro e della funzionalità degli edifici scolastici.
 

Scuolebelle: proroga fino a novembre 2016

Secondo quanto sancito dall’accordo il piano andrà avanti fino a novembre prossimo, in parallelo con la prosecuzione della riflessione su una possibile soluzione di prospettiva, e proseguirà grazie ad un mix di fondi messi a disposizione dal Ministero dell’istruzione e il ricorso alla cassa integrazione.
 
Contestualmente, le imprese del settore si sono impegnate a ritirare le procedure di licenziamento che sarebbero scattate a fine marzo, salvaguardando così migliaia di posti di lavoro.
 
La riunione è stata coordinata - per l’Esecutivo- dal Sottosegretario alla Presidenza del Consiglio Claudio De Vincenti, affiancato dal Segretario generale di Palazzo Chigi Paolo Aquilanti, dal Sottosegretario al MiurDavide Faraone e da alti dirigenti dei Ministeri dell’Istruzione e del Lavoro.
 
De Vincenti  ha commentato: “Un buon accordo che conferma l’impegno del Governo in direzione della riqualificazione del sistema scuola, a partire da quella degli stabili. Ora si tratta di proseguire nel confronto per un ragionamento di prospettiva sul comparto”.

Letto 234 volte