•  +39 0961 34991  
  •   Info@appaltiegaranzie.it

News

Normativa

Ad un anno dall’introduzione del leasing abitativo emerge...

Normativa

Il direttore dei lavori è responsabile a metà...

Edilizia

Abbiamo già più volte parlato di vizi, difformità e...

Edilizia

Negli ultimi mesi, a causa degli eventi sismici...

Professione

I professionisti che appartengono a Ordini o Albi...

Lavori Pubblici

Resta in vigore l’obbligo di pubblicare i bandi...

Lavori Pubblici

 Tre milioni e mezzo di euro per indagini...

Professione

Ridotti a 60 i Crediti Formativi Professionali (CFP)...

Normativa

È stato fissato per giovedì 2 febbraio il...



Contratto con il professionista, sì al recesso anticipato

Contratto con il professionista, sì al recesso anticipato
18 01 2016

Cassazione: il cliente può recedere prima della scadenza a patto che il regolamento negoziale non escluda tale possibilità

Nei contratti stipulati con i professionisti il cliente può recedere dal contratto prima della scadenza, a patto che il regolamento negoziale, il documento in cui vengono esplicitati gli accordi tra le parti, non escluda tale possibilità.
 
A spiegarlo la sentenza della Cassazione 469/2016 che ha respinto il ricorso di un medico che richiedeva un risarcimento dal cliente per aver interrotto il loro rapporto contrattuale di consulenza prima della scadenza stabilita.
 
Secondo i giudici, infatti, “la previsione di un termine di durata del rapporto non esclude di per sé la facoltà di recesso ad nutum previsto a favore del cliente dal primo comma dell’art. 2237 cod. civ”.
 
Per escludere la possibilità di recesso anticipato è necessario, secondo la Cassazione, che nel “regolamento negoziale le parti abbiano inteso o meno vincolarsi in modo da escludere la possibilità di scioglimento del contratto prima della scadenza pattuita”. 

Letto 359 volte